biogasfattobene

Il Blog del CIB – Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione

Grazie al biogas migliorano le condizioni di vita della famiglie a Gaza

Lascia un commento

biogas anera gaza

Il biogas può aiutare a migliorare le condizioni di vita a Gaza, dove non c’è distribuzione in rete del gas e, quando a causa della guerra non arrivano le bombole in città, le famiglie bruciano pezzi di legno o di plastica per la cucina e il riscaldamento, producendo gas tossici che sono dannosi per adulti e bambini. Grazie al progetto pilota di ANERA, il futuro dei rifugiati di Gaza sembra molto più luminoso. 15 famiglie di Gaza che hanno ricevuto un digestore alla fine del 2014. Altre 13 famiglie emarginate nella Cisgiordania settentrionale partecipano al progetto pilota per l’utilizzo del biogas domestico. Il mini impianto biogas distribuito è composto da due serbatoi in plastica ognuno con una capacità di 1,5 metri cubi. Letame animale mescolato con una quantità uguale di acqua è collocato nella prima vasca, mentre il secondo serbatoio è invertito all’interno del primo per raccogliere il gas metano che viene prodotto, di solito entro due o tre settimane. La famiglia di Mariam Ahmed che ci racconta la sua esperienza, all’inizio aveva dei dubbi sul suo funzionamento, ma erano ansiosi di provare perché avendo pecore e polli potevano facilmente fornire il carburante. “Da qui l’idea del progetto si è evoluta. Seguiamo le istruzioni e finora ci stiamo trovando davvero bene”, ha dichiarato Mariam. La tecnologia del biogas è semplice e pratica per le famiglie che vivono in comunità rurali e beduine dove il bestiame è abbondante. Durante i mesi invernali, la famiglia di Mariam è in grado di utilizzare la nuova stufa con una media di 30 minuti per tre ore al giorno “Il sistema funziona meglio nei mesi più caldi.” spiega lei. L’unità di produzione di biogas è un sollievo così la sua famiglia non ha bisogno di aspettare in lunghe file per avere un combustibile per cucinare. “Ci ha sollevato da un peso enorme. Lo usiamo ora per cucinare per tutta la famiglia e, mi piace l’idea che si tratti di una fonte di energia rinnovabile a costo zero “. Il progetto di produzione di biogas è l’ultimo di molti progetti ambientali e iniziative di sviluppo economico di ANERA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...