biogasfattobene

Il Blog del CIB – Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione


Lascia un commento

Biogas Italy – Dalla Terra per la Terra

banner biogasitaly

Il primo evento in Italia interamente dedicato alla digestione anaerobica, un processo naturale in grado di aumentare la sostenibilità ambientale ed economica delle produzioni agricole e zootecniche di qualità.
Biogas Italy rappresenta un fondamentale momento di incontro e confronto tra i produttori, i tecnici, gli imprenditori e le istituzioni per condividere e approfondire le strategie future, i risultati della ricerca e scoprire le migliori tecnologie in grado di garantire una continua evoluzione del mondo biogas, come grande e irrinunciabile risorsa per lo
sviluppo sostenibile del Paese.

Per tutte le informazioni sulla manifestazione: www.biogasitaly.com

Annunci


Lascia un commento

Se il Biogas è fatto Bene #cibeneficianotutti

Che cosè il biogas in agricoltura, che tecnologie usa, quali benefici apporta ad ambiente, economia e salute. In questo video, presentato dal CIB lo scorso 29 settembre a Milano in occasione di Biogas Master, attraverso l’hastag #cibeneficianotutti viene presentato il modello di biogas agricolo italiano.

Consorzio Italiano Biogas - Il biometano si fa strada


Lascia un commento

Gli esempi di Biogas Fatto Bene: Cooperativa La Speranza

Consorzio Italiano Biogas - Il biometano si fa stradaA bordo di una Panda Trekking alimentata a metano e in collaborazione con Fiat, il Cib ha percorso 450 km per mostrare le potenzialità del biometano applicato all’autotrazione. L’auto ha fatto sosta in 4 aziende agricole associate al Consorzio, produttrici di biogas secondo i criteri del “biogas fatto bene”. Con questo viaggio si è coluto mostrare come dallo sforzo di alcune aziende agricole sia nata una piccola rete di distributori a biometano già perfettamente fruibili.
Dopo la partenza dalla sede della Fiat, la Panda Trekking ha fatto tappa a Vinovo (To), sede della Coop agricola La SperanzaCoop. che dal biogas alimentato con liquami e letami dei propri allevamenti, biomassa e sottoprodotti agricoli fornisce teleriscaldamento al vicino Istituto di ricerca nella lotta contro i tumori di Torino.

–          Quali tipicità alimentari sono prodotte dall’azienda?

La Cooperativa agricola, attiva da oltre 40 anni, ha al suo interno un macello per la vendita diretta della carne, più 5 aziende che producono carne e latte.

–          A quanto ammonta la produzione annua di prodotti alimentari tipici?

Quota latte di circa 50.000 quintali per tutte e cinque le aziende

–          Alle produzioni tipiche sono legate attività di promozione e valorizzazione? (agriturismo, sito internet, vendita diretta, esempi virtuosi di commercializzazione territoriale)

La cooperativa agricola è attiva nella vendita diretta di carni bovine DOC; inoltre, sebbene non adeguatamente coperti dalla rete internet, la pubblicità sul territorio rappresenta un salto di qualità per l’attività di vendita della carne. Consorzio Italiano Biogas - Il biometano si fa strada

–          L’avvento dell’impianto biogas come coesiste con la capacità dell’azienda di mantenere le sue tipicità?

L’impianto biogas è perfettamente integrato con le attività primarie della cooperativa. L’impianto sorge in un contesto urbano a circa 10/12 km da Torino, tratta il liquame di circa 600 capi. L’impianto biogas risolve il problema dello smaltimento di grossi quantitativi di liquame e letame, in perfetta sintonia con l’ambiente circostante. Inoltre, crea un circolo virtuoso che trasforma i sottoprodotti dell’allevamento in concime minerale che aumenta la produzione aziendaleL’impianto raccoglie e smaltisce il liquame e letame delle aziende limitrofe, trattando le deiezioni di circa 1500/1600 animali.Anche gli scarti dell’essiccazione del mais (30,000 quintali, con una resa in termini di biogas superiore a quella del mais trinciato) sono utilizzati per la produzione di biogas

 

–          A seguito del biogas ci sono state evoluzioni anche nelle produzioni tipiche? (specializzazione, nuove produzioni ecc.)

L’obiettivo della Cooperativa Speranza è stato ed è quello di creare valore a partire dagli scarti e dall’impianto di biogas, non solo per la Cooperativa stessa ma anche per il territorio.
Il digestato derivante dalla digestione anaerobica può essere utilizzato come fertilizzante; il calore viene utilizzato per il riscaldamento dell’Istituto di ricerca nella lotta contro i tumori di Torino. Il 5% dell’utile viene devoluto alla parrocchia del paese così che possa essere finanziata la casa per i parenti dei degenti dell’istituto.

Consorzio Italiano Biogas - Il biometano si fa strada


Lascia un commento

Biogasfatto bene: il blog

Il CIB – Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione è il portavoce della diffusione del messaggio dell’importanza del biogas fatto bene sul territorio nazionale e si pone come referente per un’aggregazione volontaria di circa 500 consorziati.

Con l’espressione biogas fatto bene si intendono quelle tecniche di produzione e valorizzazione energetica di risorse territoriali che – agendo in maniera integrata rispetto alle vocazioni produttive tradizionali – favoriscono l’ottimizzazione dell’uso dei terreni agricoli in un ciclo chiuso e ambientalmente sostenibile.

Che cosa racchiude il concetto di biogas fatto bene?

– Filiera ad elevata intensità di lavoro italiano → valorizzazione delle risorse economiche del Paese.
– Incremento dell’efficienza delle rotazioni agricole → coesistenza food / non food.
– Riduzione dell’impiego di biomasse di primo raccolto → aumento impiego sottoprodotti del territorio.
– Dimensionamento degli impianti → in funzione della realtà aziendale.
– Migliorarmento dell’utilizzo del digestato → importante fertilizzante rinnovabile.
– Impiego di energia termica in eccesso → a favore della comunità, scuole e ospedali.
– Sfruttamento delle potenzialità / flessibilità di impiego → cogenerazione, biometano da immettere in rete o da distribuire per autotrazione e fertilizzanti rinnovabili.
– Impiego del biometano → combustibile carbon negative a minor emissioni in atmosfera.

Attraverso la propria attività e rete di servizi, il CIB  mette a disposizione le proprie competenze e professionalità, con l’intento di raggiungere diversi obiettivi:

–  Promovere lo sviluppo e innovazione del biogas e della gassificazione
–  Fornire proposte tecniche di indirizzo per le normative incentivanti e di gestione

– Contribuire all’ottimizzazione dei processi produttivi
–  Supportare e incentivare la sostenibilità ambientale, agronomica ed economica
  Concorrere allo sviluppo economico sociale

Già presente sul web con un sito istituzionale (http://www.consorziobiogas.it) –  attraverso il quale  fornisce un canale di comunicazione e informazione di carattere tecnico scientifico – propone da oggi un blog mediante il quale condividere le attività, gli eventi e le iniziative destinate al pubblico di addetti e non addetti ai lavori.

biogas-fatto-bene